Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Settore Giovani

Preghiera interreligiosa per il Creato:
l’Ac sarà all’incontro dell’11 giugno

La fotografia presenta una cascata d'acqua in una rigogliosa foresta e un ponte che collega le due estremità della scarpata. L'immagine è corredata dalle informazioni sulla serata

Nell’ambito del programma di “Intrecci di popoli a Como 2019” segnaliamo l’incontro interreligioso che si svolgerà martedì 11 giugno “Custodire la terra”. L’evento è promosso dal Tavolo Interfedi, di cui Ac fa parte, e si terrà dai Padri Comboniani alle 20.45, in via Salvadonica 3 (ingresso libero). Anche l’Azione cattolica diocesana, come detto, è membro del Tavolo Interfedi di Como insieme con il Movimento dei Focolari e altre aggregazioni laicali. Per questo l’invito a partecipare all’iniziativa di preghiera e riflessione dell’11 giugno è rivolto alle associazioni della città di Como e dintorni.

Per maggiori informazioni sul programma di Intrecci di popoli, la manifestazione organizzata dal Centro servizi per il volontariato Insubria e dal Coordinamento comasco per la pace, è possibile contattare il Csv Insubria (sede di Como), telefonando al numero 031/301800 o scrivendo a como@csvlombardia.it

Al voto europeo del 26 maggio
con un supplemento di maturità

Alla vigilia delle elezioni europee e, in alcuni Comuni anche di quelle amministrative, riportiamo una nota di diverse aggregazioni laicali, compresa l’Ac, e della Caritas diocesana. Il riferimento che nel testo viene fatto al comizio in piazza Duomo a Milano dello scorso 18 maggio, con il bacio della coroncina del Rosario e l’invocazione alla Madonna per la vittoria di un partito, offre l’occasione – oltre che per disapprovare un uso strumentale della fede e dei suoi simboli – per richiamare la responsabilità di un cristiano nell’esprimere un voto che in questo momento storico è decisivo per il futuro del cammino comune europeo. L’Azione Cattolica nel sottoscrivere con altri la nota invita a tenere vigile la coscienza, a respingere i tentativi di piegarla a obiettivi elettorali, a tenere la schiena diritta davanti a comportamenti che possono suscitare applausi ma non incoraggiano un supplemento di maturità di fronte a scelte di grande rilievo per il futuro, per i giovani.

La nota sottoscritta da Ac, Acli, Caritas, Masci, Movimento Focolari Como

23 maggio Giornata della legalità
e anniversario della strage di Capaci

Nella foto i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Giovanni Falcone e
Paolo Borsellino

L’Ac diocesana condivide l’impegno e la riflessione che quotidianamente vengono svolte dalle tante persone che lottano contro la violenza e l’ingiustizia perpetrate dalle mafie e che, in particolare, oggi, 23 maggio Giornata della legalità e anniversario della strage di Capaci, sono ricordate. Come purtroppo riportano le cronache, anche il nostro territorio non è immune dalla presenza di tale criminalità ed è sempre più necessario prestare attenzione e non voltarsi dall’altra parte. L’adesione a Libera esprime proprio l’impegno della nostra associazione contro mafia, corruzione, illegalità.

Leggi tutto »

Elezioni, i cristiani, il voto e
la responsabilità d’impegnarsi
nel progetto di integrazione europea

Domenica 26 maggio anche gli italiani saranno chiamati a votare per il rinnovo del Parlamento europeo. Si tratta di un appuntamento importante per i cristiani che “hanno non solamente il diritto ma anche la responsabilità d’impegnarsi attivamente nel progetto d’integrazione europea” come ricorda l’editoriale apparso sul sito nazionale di Ac in questi giorni. Invitiamo alla lettura del testo Taccuino per il seggio elettorale, e ricordiamo che Azione Cattolica ha aperto un apposito sito in vista delle elezioni io – VOTO dove è possibile trovare articoli, idee, interviste, spunti, schede per comprendere meglio storia, istituzioni, obiettivi e competenze dell’Ue.

Campi estivi: on-line
la modulistica per le iscrizioni

La modulistica per le iscrizioni ai campi estivi proposti dall’Ac diocesana per l’estate 2019 è disponibile on-line cliccando sul banner Modulistica che si trova a destra della home page. Per quanto riguarda la ptresentazione delle diverse iniziative programmate rinviamo all’ultimo numero di Insieme di maggio e al libretto dei campi che alleghiamo nuovamente anche qui per comodità.

Laicato cattolico ed elezioni europee:
appello per il voto del 26 maggio

Il 15 maggio alle ore 21 a Como nel salone della Camera di Commercio (via Parini 16) il sociologo e docente dell’Università Cattolica Mauro Magatti e il presidente Cecop (Confederazione europea delle cooperative industriali e di servizi) nonchè componente del Cese (Comitato economico e sociale europeo) Giuseppe Guerini intervengono sul tema “Unione Europea le ragioni di un voto”. Il dibattito, promosso da cinque aggregazioni laicali, sarà moderato dal giornalista Alberto Ratti. E in vista delle elezioni europee, che si terranno il 26 maggio, la consulta diocesana delle aggregazioni laicali (Cdal), che è attualmente presieduta dal Presidente diocesano di Ac, ha reso nota oggi la riflessione “Per un nuovo slancio. Appello della Cdal al voto e a una cittadinanza europea attiva” che pubblichiamo insieme alla locandina che annuncia l’incontro del 15 maggio.

Unione Europea: le ragioni di un voto
Il 15 maggio incontro con Magatti e Guerini

In vista del 26 maggio, giorno delle elezioni del Parlamento europeo, Azione cattolica, Acli, CdO, Confcooperative e Forum famiglie propongono un incontro pubblico sul tema “Unione europea: le ragioni di un voto”. Relatori saranno Mauro Magatti, professore di sociologia (Facoltà di scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica), editorialista, saggista e Giuseppe Guerini, presidente Cecop (Confederazione europea delle cooperative), componente del Cese (Comitato economico e sociale europeo). A coordinare l’incontro sarà Alberto Ratti, giornalista, collaboratore di Aggiornamenti Sociali.

Leggi tutto »