Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Acierrini e Presidenti
si incontrano a Roma

 

acierrini-e-presidenti

Da oggi, venerdì 9 settembre, a domenica 11 settembre mille Acierrini e una delegazione di bambini e ragazzi del Fiac (Forum internazionale di Ac) vivranno a Roma con i Presidenti e gli Assistenti diocesani due diversi momenti e avranno due occasioni per incontrarsi. 

Contemporaneamente si apriranno infatti oggi il Festival dei bambini e dei ragazzi e il convegno nazionale dei Presidenti e degli Assistenti diocesani. Già questa sera grandi e piccoli si troveranno per fare festa e, sempre insieme, domani mattina saranno all'udienza giubilare con papa Francesco. 

Leggi tutto »

Posted in Notizie Unitarie · Commenti disabilitati su Acierrini e Presidenti
si incontrano a Roma

In assemblea per dire
le ragioni della gioia

foto-per-sitoNon a caso l'assemblea associativa diocesana (18 settembre) si tiene il giorno dopo l'assemblea diocesana con il vescovo (17 settembre) e pochi giorni prima la veglia al Monte Croce (Como, 30 settembre) che apre la terza tappa del percorso “Impegno per la città” iniziato nel 2014.

Leggi tutto »

Posted in Senza categoria · Commenti disabilitati su In assemblea per dire
le ragioni della gioia

Insieme: numero di settembre

Insieme_2016-09_copertina

“Le ragioni della gioia” è il titolo dell'assemblea diocesana che si terrà a Como domenica 18 settembre. Il numero di Insieme si apre con un pensiero del Presidente diocesano che sottolinea come ci sia anche la gioia associativa cioè la gioia di sperimentare l'Azione cattolica come un dono ricevuto e da condividere sempre con gli altri.

Meritano attenzione le pagine centrali perché offrono due letture dei dieci anni di episcopato di mons. Diego Coletti: la prima sul laicato e la seconda sull'impegno per la città.

A questi contributi si unirà la riflessione che sabato 17 settembre l'Ac offrirà sul Vicariato nel corso dell'assemblea in cattedrale.

Leggi tutto »

Posted in Insieme · Commenti disabilitati su Insieme: numero di settembre

Terremoto:
il dolore, la preghiera, la solidarietà

Amatrice, 24 agosto 2016 (ANSA/ MASSIMO PERCOSSI)

(ANSA/ MASSIMO PERCOSSI)

“Avevo preparato la catechesi di oggi, come per tutti i mercoledì di questo Anno della Misericordia, sull’argomento della vicinanza di Gesù –  ha esordito ieri mattina Papa Francesco in piazza San Pietro –  ma dinanzi alla notizia del terremoto che ha colpito l’Italia centrale, devastando intere zone e lasciando morti e feriti, non posso non esprimere il mio grande dolore e la mia vicinanza a tutte le persone presenti nei luoghi colpiti dalle scosse, a tutte le persone che hanno perso i loro cari e a quelle che ancora si sentono scosse dalla paura e dal terrore. Sentire il Sindaco di Amatrice dire: “Il paese non c’è più”, e sapere che tra i morti ci sono anche bambini, mi commuove davvero tanto".

Leggi tutto »

Posted in Notizie Unitarie · Commenti disabilitati su Terremoto:
il dolore, la preghiera, la solidarietà

Migranti di ieri e di oggi:
il filo della sofferenza

marcinelleAlle ore 8.15 di lunedì 8 agosto, la campana “Maria Mater Orphanorum” ancora una volta ha diffuso a Marcinelle (Belgio), in particolare al Bois du Cazier i suoi 262 rintocchi, accompagnati dal nome degli altrettanti minatori morti soffocati sotto quella terra. Sono trascorsi esattamente 60 anni dalla tragedia avvenuta l'8 agosto 1956: di quei morti 136 erano italiani emigrati. Uno di questi, Attilio Dassogno, era di Regoledo di Berbenno. Ed è anche per questo motivo che la comunità parrocchiale e l'Ac diocesana si sono ritrovate per fare memoria di quella tragedia e riflettere su altre tragedie dell'emigrazione del nostro tempo. Dopo la messa e la benedizione della lapide al cimitero l'incontro è proseguito in sala parrocchiale con un'introduzione storica di Pierluigi Zenoni sull'emigrazione valtellinese e con gli intervalli musicali di Giuseppe Trussoni accompagnato da Valerio. Un momento di grande intensità spirituale e culturale che si è posto come tappa del percorso “Impegno per la città” che l'Ac riprenderà il 30 settembre.

 

Leggi tutto »

Posted in Notizie Unitarie · Commenti disabilitati su Migranti di ieri e di oggi:
il filo della sofferenza

Un dono inestimabile,
da custodire per tutta la vita

FB_IMG_1471644851045Un ricordo particolare: il vescovo mons. Mansueto Bianchi, assistente generale dell'Azione cattolica italiana, era stato lo scorso anno ad Ain Karim (Valfurva) dove si svolgeva il campo nazionale Acr. Qui si era incontrato con il nostro vescovo Diego e anche noi avevamo condiviso la gioia e la fraternità dei due vescovi che si erano conosciuti alla Conferenza episcopale regionale della Toscana essendo mons. Mansueto vescovo di Pistoia e mons. Diego vescovo di Livorno. Indimenticabili le parole di papa Francesco all'udienza all'Ac del 3 maggio 2014: “Se voi volete ascoltare il consiglio del vostro Assistente generale – è tanto mite, perché porta un nome mite, lui, è Mansueto! – se voi volete prendere il suo consiglio, siate asinelli, ma mai statue di museo, per favore, mai!”. Mons. Bianchi, che è stato anche Presidente della Commissione Cei per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso, è morto il 3 agosto scorso e la nostra associazione diocesana si era raccolta in preghiera nel tempo della sua malattia. Il nostro Consiglio diocesano si era soffermato, il 23 luglio, a riflettere sul testo che il vescovo aveva lasciato all'associazione in preparazione del prossimo anno associativo: il tema è quello delle Beatitudini. Lo proponiamo a tutti unitamente al pensiero che il presidente nazionale Matteo Truffelli ha condiviso ai funerali del vescovo Mansueto.

Le Beatitudini- riflessioni di mons. Mansueto Bianchi

Leggi tutto »

Posted in Notizie Unitarie · Commenti disabilitati su Un dono inestimabile,
da custodire per tutta la vita

Gli immigrati tra noi:
per chi suona la campana?

 

campana“La situazione che da giorni si protrae a Como, alla stazione ferroviaria San Giovanni, non potrebbe essere letta e vissuta come una Porta Santa della Misericordia?”. Questa la domanda che Roberto Bernasconi, direttore della Caritas diocesana, aveva suggerito al Presidente diocesano di Ac perché la portasse all'incontro dell'8 agosto a Berbenno di Valtellina per fare memoria, a distanza di 60 anni, della tragedia della miniera di Marcinelle dove morirono 262 minatori. Di questi 136 erano italiani e uno di loro, il giovane Attilio Dassogno, era originario di Regoledo di Berbenno. Sono oggi oltre 500 le persone che tentano di oltrepassare il confine con la Svizzera per puntare al Nord Europa, un tentativo che si ripete come si ripete l'immediato rinvio di queste persone in Italia.

 

Leggi tutto »

Posted in Notizie Unitarie · Commenti disabilitati su Gli immigrati tra noi:
per chi suona la campana?