Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

MSAC

Domande tra le righe
pensando al “dopo”

Il Consiglio diocesano Ac eletto dall’assemblea lo scorso 16 febbraio

Anche se non scritte, in molti racconti di vita e pensieri che abbiamo pubblicato (e pubblicheremo) sul sito ci sono, tra le righe, alcune domande: “Quando ci sarà il nuovo Presidente diocesano? Quando potremo riprendere i cammini diocesano e parrocchiali?  Si potranno fare i campi estivi? Quando potremo…”. Sappiamo, raccolti ma “non chiusi” nelle nostre case, che non c’è oggi una risposta, il pericolo non è passato, ci vorrà del tempo, forse molto. Tuttavia non ci scoraggiamo e se non possiamo “fare” come prima, oggi possiamo pregare, condividere, tenerci uniti e pensare al “dopo”. E’ questo il senso di molti interventi sul sito e degli appunti che il presidente diocesano “reggente” ha inviato al Consiglio diocesano eletto dall’assemblea del 16 febbraio. Li pubblichiamo per spingere lo sguardo al “dopo”. Verrà il giorno della ripresa: il ritorno a casa di don Marco, uscito dall’ospedale, ne è un annuncio.

Leggi tutto »

Msac: un nuovo inizio,
Chiara e Carlo eletti segretari

Congresso Msac – Como 26 gennaio 2020: al centro Carlo e Chiara i nuovi segretari

Grande gioia per noi Msacchini di Como che domenica 26 gennaio abbiamo partecipato al terzo Congresso diocesano “Scegliamo il noi”, svoltosi al Centro Pastorale Cardinal Ferrari. Ad accompagnarci in questa giornata importante c’era don Pietro, l’assistente diocesano del Settore Giovani, che ci ha incoraggiati ad essere Sale nelle mani di Dio e Luce del mondo, soprattutto nelle nostre scuole. Al Congresso erano presenti anche il presidente diocesano Paolo Bustaffa che ha portato l’abbraccio di tutta l’associazione, Elena Cavallotti in rappresentanza della segreteria nazionale del Msac, Benedetta Landi (incaricata regionale), don Lorenzo (assistente Msac della Lombardia), Carmen vicepresidente Giovani con Katia responsabile Acr e alcuni consiglieri diocesani. Molti amici e compagni di avventura provenienti da diocesi lombarde hanno partecipato con noi al ricordo dei tre anni passati e festeggiato l’inizio della nuova avventura.

Leggi tutto »

Congresso Msac:
“Scegliamo il noi”

Alcuni componenti del gruppo Msac di Como (foto d’archivio)

“Scegliamo il noi” è il titolo del terzo congresso Msac  (Movimento Studenti di Azione Cattolica) che si tiene oggi domenica 26 gennaio al Centro Pastorale Cardinal Ferrari, a partire dalle 10. Con questo incontro si chiude il triennio per il Movimento e inizia il nuovo con l’elezione dei due nuovi segretari e la presentazione della nuova equipe diocesana di Msac. Inoltre verrà discusso e approvato il documento congressuale del Movimento che prevede le linee guida per il prossimo triennio e fa da verifica per quello passato.  “Credo sia importante sottolineare il significato del titolo del congresso Msac – commenta il presidente diocesano – perché in un tempo in cui prevale l’io, cioè l’individualismo, la proposta degli studenti è di cambiare la direzione di una cultura dominante orientandola verso il noi, verso l’altro e gli altri, verso il bene comune. E’ con gratitudine che l’associazione guarda al Msac per la sua testimonianza nella scuola e per il messaggio del prossimo congresso ”.

La locandina del congresso Msac

Msac: dal 6 all’8 settembre a Caspoggio
per “mettere in gioco qualcosa di noi”

Una foto del gruppo Msac Como

“Come ogni anno la tre giorni Msac di settembre propone delle iniziative per raccogliere energie ed emozioni di un’intera estate e focalizzarle sull’anno che è pronto a iniziare. Il nuovo inizio da sempre è per noi come una chiamata a riattivarsi dopo un meritato riposo e non come la fine di qualcosa di bello ma troppo corto”. E’ Matteo Arighi, segretario, con Daniele Jacovitti, del Msac della Diocesi di Como, a spiegare il senso di questa iniziativa, aperta a tutti i ragazzi che frequentano la scuola superiore e che si svolgerà a Caspoggio dal 6 all’8 settembre.

Leggi tutto »

Msac, dall’8 al 10 marzo
la Scuola formazione studenti

Dall’8 al 10 marzo si svolgerà a Montesilvano, in provincia di Pescara la Scuola di formazione studenti, una tre giorni promossa dal Msac e patrocinata dal Ministero per l’Istruzione per gli studenti delle superiori. L’importanza dell’evento è riconosciuta tanto che l’assenza scolastica, per coloro che vi partecipano, viene giustificata. Nel corso dei tre giorni, i ragazzi, soci di Ac e non, incontreranno giornalisti e rappresentanti delle istituzioni, ascolteranno le loro testimonianze e riflessioni e potranno quindi confrontarsi e dibattere, in piccoli gruppi, con i propri coetanei. I temi al centro saranno la dignità umana, la sfida europea e la questione ambientale. “E’ una esperienza che consiglio vivamente a tutti – spiega Matteo Arighi, segretario del Msac –  anche a chi non avesse ancora partecipato alle iniziative diocesane del Movimento. Non solo per i contenuti ma soprattutto per le emozioni e il clima che si vive stando a contatto con altri ragazzi come noi”. Le iscrizioni – bisogna scrivere alla mail info@azionecattolicacomo.it – si chiudono il 31 gennaio. In allegato il modulo da compilare.

Con i giovani di Ac
in ascolto della Gmg

La 34esima Gmg si è svolta a Panama

Alla Giornata mondiale della Gioventù che si è conclusa ieri, 27 gennaio, a Panama, hanno partecipato anche Samuele, Sabrina, Piergiorgio e Alice dell’Ac diocesana. Facevano parte del gruppo di ragazzi accompagnato da don Pietro Bianchi, direttore dell’ufficio diocesano della Pastorale giovanile e assistente diocesano Giovani e Acr. Stanno per rientrare in Italia e in attesa di condividere la loro esperienza, che molti di noi hanno seguito in tv e sui social, pubblichiamo questa foto per dire con papa Francesco che “i giovani sono l’oggi che costruisce il domani”. Il prossimo appuntamento con la Gmg sarà nel 2022 in Portogallo, nella diocesi di Lisbona. Leggi qui l’omelia di papa Francesco in occasione della chiusura della Gmg https://bit.ly/2B8QYdt

Ac, Como inaugura il viaggio social
su Instagram dei circoli MSACchini

Foto di gruppo del “nostro” MSAC di Como

Con un post su Instagram, il profilo MSAC_Naz ha iniziato oggi un viaggio social alla scoperta dei circoli MSACchini in giro per l’Italia e ad inaugurare questa rubrica è stato nientemeno che il Msac_Como. “La curiosità di questo circolo – si legge – è che per arrivare da una parte all’altra della diocesi ci vogliono circa tre ore ma la lontananza non scoraggia l’entusiasmo di noi studenti. Nonostante l’enorme distanza, l’amore per la scuola e per il movimento ci permette di sentirci un unico circolo e di incontrarci per i grandi eventi diocesani”. Tutti su Instagram allora a mettere un “Mi piace” alla foto che ritrae il nostro gruppo comasco.