Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

ACR

Educatori: come dire Dio
ai ragazzi e ai giovani?

Perché l’immagine di tre lumache  nella locandina che annuncia l’incontro  di venerdì  26 maggio (ore 20, Centro Card. Ferrari in Como) che vedrà educatori  di diverse aggregazioni laicali dialogare tra loro e con il vescovo Oscar sul tema dell'educare alla fede?
L’idea, partita dall'Azione cattolica,  risale al primo incontro interassociativo tenutosi l’anno scorso mentre  l'immagine  delle lumache è stata  proposta dall'Agesci  (scout).
“Le lumache – dicono i promotori  –  vivono in un ambiente salubre,  mettono in guardia dal rischio della velocità che si corre sempre più nella vita, hanno antenne e occhi  vigili e sensibili.  Sono una metafora simpatica per esprimere  l’armonia,  la  calma,  l’attenzione all’altro: tre caratteristiche dell’arte di educare”.

Leggi tutto »

Papa Francesco all’Acr:
“Parlate spesso con i nonni…”

Alle ore 12.55 di oggi  19 dicembre, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico, papa Francesco ha incontrato  una rappresentanza di ragazzi dell’Azione Cattolica Italiana per gli auguri natalizi. Di questa rappresentanza  faceva parte anche Annamaria Bongio (nella foto stringe la mano al Papa), consigliere nazionale  Acr e appartenente all’ Ac di Morbegno, un volto sorridente dell’Ac diocesana. Papa Francesco ha rivolto un discorso ai ragazzi, agli educatori, ai responsabili nazionali Acr e al presidente nazionale Matteo Truffelli. Dopo aver ricordato che la nascita di Gesù è una grande gioia il Papa ha detto: “Vorrei darvi un compito. Questa gioia contagiosa va condivisa con tutti, ma in modo speciale – e questo è il compito – con i nonni. Pensate bene a questo: questa gioia va condivisa con tutti, ma in modo speciale con i nonni”. 
  

Leggi tutto »

Sotto il cielo di lombardia
una splendida Acr

Erano 2500 i ragazzi riuniti a Lodi, domenica 22 maggio, per il Convegno Regionale Acr 2016. I più lontani avevano viaggiato da Semogo, dalla nostra Ac diocesana che era presente con oltre 200 ragazzi, educatori e genitori che hanno viaggiato “sui binari del cuore”.

Con loro erano la responsabile diocesana Acr con l'èquipe, il presidente diocesano, l'assistente diocesano Acr e la delegata regionale Ac.

Dopo il festoso momento di accoglienza e dopo varie attività e giochi in uno stupendo parco, riscaldato da un bel sole e dall'entusiasmo dei ragazzi, la giornata si è conclusa con la messa celebrata dal vescovo Maurizio nella Cattedrale di Lodi.

Sul prossimo numero di Insieme ci sarà un servizio dedicato al convegno. Qui proponiamo un assaggio con una galleria fotografica. Intanto un grazie all'Ac di Lodi e all'Acr regionale che hanno organizzato con tanta passione la splendida giornata.

 

Convegno regionale ACR 2016

Convegno regionale ACR – Lodi, 22 maggio 2016

 

Eccoci a Chiavenna,
Lodi e Menaggio

 

Crowd of people walkingTre importanti appuntamenti associativi sono imminenti: il 21 e il 29 maggio in diocesi e il 22 maggio a Lodi con il convegno regionale Acr (vedi Insieme di maggio). “Dreamland, la terra dei sogni” non è il titolo di un film bensì il titolo del Convegno adulti che si terrà sabato 21 maggio a Chiavenna (vedi volantino nel sito). Dopo il convegno Adulti di gennaio e l'assemblea diocesana di febbraio (“Mille volti un Volto”) è un'altra occasione di approfondimento e confronto su temi della migrazione. Domenica 29 maggio a Menaggio (vedi volantino nel sito) si incontreranno invece le famiglie per la quarta tappa del percorso proposto dall'Equipe Famiglia sul tema “Trasfigurare”: poi ci sarà il Cadifam dal dal 6 al 10 luglio. Infine è bello ricordare il convegno regionale Acr (vedi volantino nel sito) che si terrà domenica 22 maggio a Lodi sul tema “Sui binari del cuore”: vi parteciperanno oltre 200 acierrini della nostra diocesi.

 

Leggi tutto »

L’Acr festeggia il Papa
per i suoi 79 anni

Papa AcDa dodici diocesi italiane i ragazzi dell’Azione cattolica hanno portato a Papa Francesco il 17 dicembre, gli auguri di tutta l’associazione per i suoi 79 anni, e per l'imminente Natale.

Con i ragazzi anche i loro educatori, il Presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana, Matteo Truffelli, l’Assistente ecclesiastico generale, mons. Mansueto Bianchi, la Responsabile nazionale dell’Azione Cattolica dei Ragazzi, Anna Teresa Borrelli, l’Assistente centrale dell’Acr, don Marco Ghiazza, e i Consiglieri nazionali Acr e i collaboratori dell’Ufficio centrale Acr.

Leggi tutto »

Rafting: Acr e Gx
ai remi con vigore

RaftingAnche quest’anno l’equipe Acr e il Settore Giovani aspettano, sabato 12 settembre, tutti i ragazzi che passeranno da Acr a Giovanissimi (Gx) e da Giovanissimi a Giovani, per il rafting sull’Adda.

Si è deciso di riproporre l’esperienza dell’anno scorso per sottolineare questo momento di passaggio. Dopo aver condiviso anni da acierrini o da giovanissimi è giunto il momento, per i più grandi, di passare alla fase successiva e per evidenziare il coraggio e l’impegno richiesto la metafora del rafting ci sembrava più che mai adatta. Questa non sarà certo la fine di un cammino, ma piuttosto l’inizio di un nuovo entusiasmante percorso.

Tutta l’associazione vive con questi ragazzi, le loro famiglie i loro educatori un traguardo importante per la loro crescita e per la crescita comune. Non a caso i passaggi e il ritrovo campo si tengono alla vigilia dell’assemblea diocesana del 13 settembre a Morbegno. Ed è bello pensare che proprio i ragazzi, i giovanissimi e i giovani “si alzeranno e andranno in fretta” come dice il tema dell’anno associativo 2015-2016. In assemblea porteranno poi la loro gioia e il loro entusiasmo ma anche riceveranno la gioia e l’entusiasmo degli adulti e degli anziani. E così insieme si cercherà di crescere come associazione ecclesiale di laici in uscita sulle strade del territorio, non solo quello visibile, per testimoniare e comunicare la bellezza del Vangelo.

pdf
 Volantino

 

Acr: di scoperte ne abbiamo fatte tante

MANENT“Un convegno… tutto da scoprire!”. Era questo il titolo del convegno Acr di quest’anno, svoltosi domenica 10 maggio a Villa Guardia. Lo abbiamo incominciato scoprendo la bellezza del sole che illuminava il parco concesso dall'amministrazione comunale ai ragazzi, alle famiglie e agli educatori di Ac.

Leggi tutto »