Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Ridisegnare la presenza
della Chiesa sul territorio

La Parrocchia, riferimento imprescindibile e per alcuni versi realtà straordinaria nell’esperienza del cattolicesimo italiano, richiede oggi il ripensamento del rapporto tra Chiesa e territorio, alla luce dello sconquasso esistenziale prodotto dal nostro tempo.

E’ a partire da questa constatazione che l’Azione Cattolica della diocesi di Como ha  deciso di dedicare a questa sfida una riflessione a partire dal ruolo che saranno chiamati a giocare i Vicariati.

“I Vicariati – scrive Luciano Galfetti in un articolo pubblicato su Insieme-per di dicembre  – potrebbero ridisegnare il volto della Chiesa e della sua presenza sul territorio, promuovendo un lavoro comune, una Pastorale d’insieme attenta ai segni dei tempi e capace di un discernimento aperto alle dinamiche di una società complessa, sempre più frammentata e priva di riferimenti fondativi”.

Tutto questo, però, prosegue Galfetti “richiede un preciso impegno di formazione ecclesiale e spirituale, fondamento dell’unità della persona, senza il quale si rischia di scadere in forme di attivismo e di non costruire una comunità autentica”.

Una formazione che deve essere permanete, attenta alla fede altrui fin dall’età giovanile, intergenerazionale, per far maturare un’esperienza di Chiesa che sia diocesana.

E’ in questo solco, conclude Galfetti nella sua riflessione, che può inserirsi l’apporto dell’Azione Cattolica.

Leggi l’articolo

Posted in Vicariati. RSS 2.0 feed.