Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Le preghiere dei giovani:
“Signore aiutaci a credere in te”

I giovani eletti nel nuovo Consiglio diocesano, in un altro lancio di oggi sul sito, raccontano l’esperienza che ogni giorno li vede riuniti – via instagram – con altri coetanei attorno al Vangelo. Abbiamo chiesto loro di condividere alcune preghiere che sono nate in quei momenti. Le hanno prontamente inviate e di questo gesto li ringraziamo perché esprime il loro sentirsi associazione, il loro sentirsi accanto ai ragazzi, ai genitori, agli educatori, agli adulti e agli anziani. Anche i Giovanissimi si sono ritrovati e si stanno ritrovando per riflettere e pregare…

Le preghiere dei giovani

“Signore fai in modo che tutti riescano ad amarsi come mi hai insegnato tu.

Signore fai in modo che io riesca sempre a fidarmi di te.

Preghiamo per tutte le persone che soffrono per la perdita di una persona cara e per tutti coloro che hanno grandi preoccupazioni nel cuore.

Preghiamo per tutte le persone che tante volte non riescono nemmeno a guardare verso Dio, perché si ricordino che non hanno davanti un giudice che condanna, ma un padre che accarezza.

Preghiamo per tutte le persone, perché riescano a mostrarsi davanti a Dio per ciò che davvero sono.

Signore, aiutaci a dire il nostro sì convinto alla vita, per diventare luoghi di luce e riflettere il tuo volto nelle relazioni con gli altri.

Signore, aiutaci a credere in te. Tu continui a ripetercelo, “Guarda che è così!”, ma troppo spesso facciamo fatica ad ascoltare davvero. Aiutaci a dare un ritmo alla nostra vita e alla nostra preghiera, perché solo cercandoti possiamo riconoscerti davvero.

Signore, aiutaci a non giudicare, ma ad aprire il nostro cuore all’altro. Papa Francesco questa sera ci ha ricordato che nessuno si salva da solo. Conserviamo nel cuore questo desiderio di bellezza e fraternità, uniti con la chiesa. Ti preghiamo.

Signore ricordati sempre di stupirci con la tua parola.

Signore asciuga tutte le nostre lacrime.

Signore fai in modo che tutti sappiamo guardare al cuore delle persone.

Signore, aiutaci ad essere ostinati nel portare il tuo amore. L’amore vero è bello perché non si ferma davanti al rifiuto, ma con delicatezza cerca nuove possibilità da illuminare”.

Posted in Notizie Unitarie, Settore Adulti, Settore Giovani. RSS 2.0 feed.