Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Settimana per l’Unità dei Cristiani:
il 18 gennaio si apre con i giovani

Dal 18 al 25 gennaio la Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani

I testi per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani del 2018 (18-25 gennaio), preparati dalle Chiese dei Caraibi, hanno come titolo e tema “Potente è la tua mano, Signore”. E’ un passo dell’Esodo (15,1-21) che racconta la gioia e la gratitudine degli Ebrei per la liberazione dalla schiavitù. Il 18 gennaio la Settimana inizierà nella chiesa di San Rocco a Como dove si ritroveranno i giovani delle diverse Chiese cristiane per scambiarsi, nello stile di Taizè, le loro testimonianze di fede. Poi saliranno a San Carpoforo dove li accoglierà il vescovo Oscar per la preghiera conclusiva.

Pubblichiamo la locandina con il programma, il libretto e la scheda per i ragazzi, preparati dall’Ac diocesana. Sono aggiunte le preghiere ecumeniche per ogni mese dell’anno.

 

La Bibbia e le catene

La Bibbia e tre catene sono elementi essenziali per la celebrazione ecumenica di quest’anno. Il Gruppo locale dei Caraibi che ha preparato i testi suggerisce di collocare questi simboli in evidenza all’interno del luogo di culto. La Bibbia è particolarmente importante per l’esperienza delle chiese dei Caraibi. Storicamente, infatti, le popolazioni indigene e gli schiavi patirono atroci sofferenze perpetrate dai colonizzatori che, allo stesso tempo, portarono la cristianità. Eppure, nelle mani della gente oppressa di quella regione, la Bibbia divenne una fonte primaria di consolazione e di liberazione. La dinamica di questo rovesciamento rende la Bibbia un simbolo particolarmente potente in se stesso. Perciò, in questa celebrazione, è importante che una Bibbia marcatamente visibile sia posta in mezzo all’assemblea radunata in preghiera e che le letture siano proclamate direttamente da questa stessa Bibbia piuttosto che da altri libri o foglietti. Le tre catene sono un simbolo vigoroso di schiavitù, disumanizzazione e razzismo. Esse sono anche simbolo del potere del peccato che ci separa da Dio e gli uni dagli altri. Il Gruppo locale dei Caraibi suggerisce di usare catene realmente di ferro durante le Preghiere di riconciliazione di questa celebrazione. Se non fossero disponibili catene di ferro, si utilizzino altre catene marcatamente visibili. Durante la preghiera le catene di ferro della schiavitù sono sostituite da una catena umana che esprime vincoli di comunione e di azione congiunta contro le moderne forme di schiavitù e di ogni tipo di disumanizzazione individuale o istituzionalizzata. È essenziale alla celebrazione che tutta l’assemblea sia invitata a prendere parte a questo gesto.

Gli appuntamenti

Giovedì 18 gennaio 2018 Introduzione alla Settimana con proposta per giovani delle diverse confessioni cristiane presenti in città di Como: alle ore 20, incontro con lo stile di Taizè, nella chiesa di San Rocco e pellegrinaggio alla chiesa di San Carpoforo. Conclusione del vescovo Oscar.

Venerdì 19 gennaio 2018 a Sondrio alle 20.30 celebrazione ecumenica nella Collegiata

Venerdì 19 gennaio 2018 a Como alle 20.30 culto nella chiesa pentecostale in via Borgovico.

Sabato 20 gennaio 2018 a Morbegno alle 14 in San Pietro celebrazione guidata dalla comunità ortodossa dell'Ucraina con le collaboratrici familiari della zona

Sabato 20 gennaio 2018 a Como alle 16 Vesperi nella chiesa di San Martino (ex Opp) con la comunità ortodossa moldava del patriarcato russo di Mosca

Domenica 21 gennaio 2018 a Como alle 18 Vesperi nella chiesa di San Provino con la comunità ortodossa romena del Patriarcato di Bucarest

Martedì 23 gennaio 2018 in Val Bregaglia celebrazione ecumenica nella chiesa di San Gaudenzio a Vicosoprano

Giovedì 25 gennaio 2018 Conclusione della Settimana a Como alle 20.30 nella chiesa di San Fedele con la presenza di tutti i Pastori e i Padri delle comunità cristiane presenti in città: presiede il vescovo Oscar
 

Cenni storici

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani è un’iniziativa ecumenica di preghiera durante la quale tutte le confessioni cristiane pregano insieme per il raggiungimento della piena unità che è il volere di Cristo stesso. E’ nata in ambito protestante nel 1908. Dal 1968 il tema e i testi per la preghiera sono elaborati congiuntamente dalla commissione Fede e Costituzione del Consiglio Ecumenico delle Chiese, per protestanti e ortodossi, e dal Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, per i cattolici. Di anno in anno si forma un gruppo preparatorio appartenente a diverse realtà ecclesiali nel mondo. Si celebra, nell’emisfero nord, dal 18 al 25 gennaio perché compresa tra la festa della cattedra di san Pietro e quella della conversione di san Paolo. Nell’emisfero sud, in cui gennaio è periodo di vacanza, le Chiese celebrano la Settimana di preghiera in altre date, per esempio nel tempo di Pentecoste, periodo altrettanto simbolico per l’unità della Chiesa.

 

Per approfondimenti: www.ecumenismo.chiesacattolica.it

 

Loca-unità-2018-29nov

preghiereecumenismo

SchedaRagazzi-1dic (3)

librettounità

Posted in Senza categoria. RSS 2.0 feed.