Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Venerdì Santo: una croce
e l’albero, dei chiodi e una corda

Giuda (M. Rupnik) – Lourdes,
Basilica del Rosario

“C’è la croce di Cristo e c’è l’albero dove il traditore si è impiccato. Povero Giuda, povero fratello nostro! Il più grande dei peccati non è quello di vendere Cristo, è quello di disperare. Anche Pietro aveva negato il Maestro e poi lo ha guardato e s’è messo a piangere. E il Signore lo ha ricollocato al suo posto: il vicario!

Tutti gli apostoli hanno abbandonato il Signore e sono tornati. E il Cristo ha perdonato loro e li ha ripresi con la stessa fiducia. Credete voi che non ci fosse stato posto anche per Giuda se avesse voluto, se si fosse portato ai piedi del Calvario, se lo avesse guardato almeno a un angolo o a una svolta della strada della “via crucis”? Povero Giuda! Una croce e l’albero di un impiccato, dei chiodi e una corda”.

(da “Nostro fratello Giuda” – Primo Mazzolari)

Posted in Notizie Unitarie. RSS 2.0 feed.