Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Referendum costituzionale
conoscere, pensare, decidere

003183Perché non possiamo disinteressarci del referendum sulla riforma costituzionale  che si terrà il 4 dicembre? Perché avvertiamo la responsabilità di un voto consapevole che superi le polemiche politiche a cui assistiamo ogni giorno? Perché  non indichiamo ad alcuno la scelta da compiere e non accettiamo di schierarci a favore o contro?

A tutte queste domande vogliono rispondere tre incontri che si terranno nei giorni 3,11, 18 novembre a Como “con l'intento di approfondire la conoscenza dei contenuti e offrire ulteriori elementi di valutazione per giungere a un voto sul merito della stessa riforma nella consapevolezza della portata culturale e democratica della posta in gioco".

Così si legge nel comunicato diffuso nei giorni scorsi da Azione cattolica, Acli, CdO (Compagnia delle Opere), Cisl, Confcooperative e  Forum Famiglie di Como. Altre sigle, tra le quali l'Acai (Artigiani cristiani)  si stanno affiancando.

Locandina incontri referendum 

“E’ una iniziativa – afferma il Presidente diocesano – che fin dall’inizio l’Ac ha sostenuto sapendo che non sarà facile parlare di contenuti quanto prevalgono le logiche dello schieramento. Bisogna però  confrontarsi su temi importanti, come è quello della riforma della Costituzione, con   quella responsabilità educativa che ci accomuna ad altre associazioni  e ci chiede di essere presenti con il nostro pensiero nel dibattito culturale e politico”.

Questo il calendario dell’iniziativa che, a ingresso libero, si terrà  all'Università Insubria  (Como, via Sant’Abbondio, 12).

Giovedì 3 novembre  ore 21   –  Umberto Ronga costituzionalista, Università Federico II- Napoli,  Istituto V. Bachelet.

Quale impatto avranno le modifiche “strutturali”  della Costituzione nella nostra democrazia?

Venerdì 11 novembre  ore 21   – Francesco Bonini,  Rettore dell'Università Lumsa (Roma)

Cosa dice l'esperienza storica dei cattolici  a riguardo delle questioni nodali di questa riforma costituzionale?

Venerdì 18 novembre  ore 21 –  Dialogo tra i rappresentanti delle aggregazioni  laicali  promotrici dell'iniziativa: Di  “quale colore sarà il futuro” delle comunità e dell'associazionismo se passerà o non passerà la riforma?   

I primi due appuntamenti prevedono gli interventi di esperti seguiti dal dibattito con il coordinamento di altrettanti moderatori. Il terzo incontro, anche alla luce di quanto emergerà nei due precedenti, vedrà i rappresentanti delle realtà promotrici  esprimere il proprio pensiero sui contenuti della riforma sottoposta a referendum offrendo un’ulteriore occasione di approfondimento facilitato da un  terzo  moderatore.

“L’Ac –  aggiunge il Presidente diocesano –  è impegnata in questo percorso  in coerenza con la sua scelta di abitare con amore la storia e con  il suo “Impegno per la città”  nel quale i tre incontri si collocano come laboratori di educazione alla dimensione sociale dell'evangelizzazione”.

Per i tre incontri è prevista una trasmissione in streaming-

E’ bene infine aggiungere che su Insieme di settembre e ottobre nonché e sul  sito diocesano  (www.azionecattolicacomo.it) in “Impegno per la città” e “Costituzione”  ci sono diversi elementi di conoscenza e di riflessione,

Per informazioni: accomo@tin.it

 

Posted in Notizie Unitarie. RSS 2.0 feed.