Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Pier Giorgio Frassati
un angelo dei poveri

pierIn occasione del 6 aprile, giorno del 115 compleanno di Pier Giorgio, come ogni anno si rinnova la risposta all'invito che egli fece ai suoi amici: ”Vorrei che noi giurassimo un patto che non conosce confini terreni né limiti temporali: l’unione nella preghiera”. Papa Francesco aveva detto in occasione del Giubileo della Misericordia: “Vorrei suggerirvi come concretamente possiamo essere strumenti di questa stessa misericordia verso il nostro prossimo. Mi viene in mente l’esempio del beato Pier Giorgio Frassati. Lui diceva: 'Gesù mi fa visita ogni mattina nella Comunione, io la restituisco nel misero modo che posso, visitando i poveri'”.

Pier Giorgio, le cui spoglie saranno alla prossima Gmg a Cracovia (26-31 luglio 2016), era un giovane che aveva capito che cosa vuol dire avere un cuore misericordioso, sensibile ai più bisognosi. A loro dava molto più che cose materiali; dava sé stesso, spendeva tempo, parole, capacità di ascolto. Serviva i poveri con grande discrezione, non mettendosi mai in mostra. Viveva realmente il Vangelo che dice: «Mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti nel segreto». Il giorno prima della sua morte, gravemente ammalato, dava disposizioni su come aiutare i suoi amici disagiati. Ai funerali, i famigliari e gli amici rimasero sbalorditi per la presenza di tanti poveri a loro sconosciuti, che erano stati seguiti e aiutati dal giovane Pier Giorgio. Per fare memoria di Pier Giorgio si tiene una novena che, iniziata il 29 marzo,  si concluderà il 6 Aprile. 

Segnaliamo che il 9 aprile alle ore 21 nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo a Grandate, con il patrocinio del Comune, si terrà il recital “ Pier Giorgio Frassati. L'angelo dei poveri” di Luigi Proserpio (ingresso libero).

Locandina Recital Grandate

Posted in Notizie Unitarie. RSS 2.0 feed.