Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Non c’è legalità senza umanità

La vicenda della nave Diciotti della Capitaneria di porto sta provocando un aspro dibattito politico ma ancor più dovrebbe suscitare domande nelle coscienze delle persone e di un popolo. "L’unica parte che noi prendiamo – scrive il Presidente diocesano dell’Ac – è quella a favore della persona umana, della sua dignità e dei suoi diritti. Non ci sembra che questo stia avvenendo nel porto di Catania e speriamo in un ripensamento. Una seconda domanda riguarda la qualità della politica di chi pensa di scuotere l’Unione europea sull’immigrazione ricorrendo a una situazione umana in territorio italiano, visto che tale è la nave Diciotti. Possibile che la politica, nel 2018, non abbia altri strumenti? E’ il momento di passare dagli slogan e dalle ideologie al ragionamento, al confronto costruttivo, a un pressing sull’Ue che non utilizzi la vicenda di 177 persone a bordo di una nave. Non c’è legalità senza umanità: un segnale chiaro ed efficace è atteso dal vertice sull’immigrazione previsto domani, 24 agosto, a Bruxelles e dallo stesso Governo italiano che non è fuori dall’Ue”. Pubblichiamo un documento della Fondazione Migrantes della Conferenza episcopale italiana. Fondazione Migrantes

Posted in Notizie Unitarie and tagged with , , , , , . RSS 2.0 feed.