Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Imparare a raccontarci

Giovani AC SolothurnL’assemblea diocesana del 7 settembre – con la declinazione del tema dell’anno “Coraggio, sono io, non abbiate paura” con le situazioni e le prospettive delle associazioni sul territorio – si pone l’ obiettivo di definire e condividere idee e impegni concreti per la crescita unitaria della nostra Ac. Sul numero di “Insieme per“, supplemento del settimanale della diocesi e pubblicato anche sul sito associativo, le prime tre pagine contengono informazioni, riflessioni, idee e domande. Meritano di essere rilette per prepararsi agli incontri dei gruppi di confronto dai quali sono attesi contributi importanti.

Mi permetto di insistere perché i Responsabili parrocchiali, a partire dal Presidente, si preparino e siano presenti con la volontà di aiutare tutta l’associazione a compiere alcuni passi indispensabili per la sua crescita. Il primo passo, ricorda il presidente nazionale Matteo Truffelli, è “imparare a raccontarci”. Non si tratta ovviamente di parlarci addosso ma di trovare un linguaggio (non solo fatto di parole) capace di rendere comprensibile e condivisibile l’impegno dell’Ac per la formazione della coscienza cristiana, per spiegare il significato della sua appartenenza alla Chiesa locale, per motivare con chiarezza la sua scelta di abitare con amore la città e contribuire al suo bene.

Si dirà che questo è sempre stato fatto ed è vero, ma la complessità in cui viviamo esige di rivedere la nostra comunicazione per rendere più comprensibile il messaggio che come laici intendiamo non tanto “lanciare” quanto “essere” nella Chiesa e nella società. Ci sono molte attese nei confronti dell’Ac ma ci sono anche alcune perplessità: a che serve l’Ac in una Chiesa e in una società cambiate e in continuo cambiamento? Chi pone questa domanda il più delle volte non conosce bene l’associazione e allora è nostro compito raccontare bene l’Ac.

L’assemblea del 7 settembre è stata convocata soprattutto per “imparare a raccontarci” con parole e fatti di Vangelo.

Paolo Bustaffa – Presidente diocesano

(Nella foto: i Giovani di AC al campo estivo diocesano di Solothurn)

 

Posted in Notizie Unitarie. RSS 2.0 feed.