Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Covid 19: domani la nostra preghiera
si unirà a quella di fratelli di altre fedi

Domani, giovedì 14 maggio “ogni persona, in ogni parte del mondo, a seconda della sua religione, fede o dottrina” si rivolga a Dio per chiedergli di aiutare l’umanità a superare la pandemia. È la proposta avanzata dall’Alto Comitato per la fratellanza umana “ai nostri fratelli che credono in Dio Creatore; ai nostri fratelli in umanità ovunque” in questo momento nel quale “il nostro mondo affronta un grave pericolo che minaccia la vita di milioni di persone”. Un appello al quale, ha dato la sua adesione anche papa Francesco. L’Alto Comitato è stato costituito nell’agosto scorso per raggiungere gli obiettivi del “Documento sulla fratellanza umana”, firmato il 4 febbraio del 2019 da papa Francesco e dal grande Imam di Al-Azhar, Ahmed al-Tayyeb (nella foto). La proposta di questa particolare preghiera, che domani ognuno potrà recitare in qualsiasi momento della giornata, è stata rilanciata dal Tavolo Interfedi Como di cui l’Azione cattolica è da alcuni anni parte attiva.

Posted in Notizie Unitarie. RSS 2.0 feed.