Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Cent’anni fa l’Appello
ai liberi e forti di don Sturzo

Don Luigi Sturzo (1871-1959)

Il 18 gennaio 1919 don Luigi Sturzo lancia il suo Appello ai «liberi e forti». Di seguito una riflessione di Alberto Ratti, socio Ac della diocesi di Como apparsa oggi sul sito nazionale di Ac. “Il manifesto segna la fine del non expedit e la nascita del Partito popolare italiano. La lezione: un’attività politica più giusta e più equa, basata sui principi fondamentali della libertà, della solidarietà e della giustizia, dell’amore e della pace; un’attività politica che permetta il realizzarsi di una società in cui tutti possano sentirsi protagonisti, anche i più deboli e meno fortunati. Se in futuro, cattolici e non, si impegneranno per una politica realmente popolare, «se ognuno di noi si impegna a farla vita, allora, certo, ci sarà più giustizia, ci sarà più capacità di pensare agli altri, più capacità di fratellanza, più capacità di camminare insieme, più capacità di amore». Per la lettura del testo integrale di Ratti e dell’intervento del presidente Matteo Truffelli alla tavola rotonda “Ai liberi e forti: un secolo dopo” promossa dall’Istituto Luigi Sturzo, clicca qui http://azionecattolica.it/vivere-la-liberta-la-lezione-di-sturzo

Posted in Notizie Unitarie and tagged with , , , . RSS 2.0 feed.