Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Al cuore della famiglia

Ciao Famiglie!

Pronte a vivere insieme il cammino di quest'anno, sperando che sia arricchente ed entusiamante come quello dell'anno scorso? questa frase la copio ogni anno, mi piace!

Di cosa parliamo quest'anno? mah, in un anno in cui la Famiglia è messa al centro della vita, della Chiesa e non, come testimonia l'importanza che avrà il sinodo sulla famiglia, noi vogliamo andarne al Cuore! Come? con un percorso in quattro tappe, il primo a Colico. Nella prima tappa cercheremo di andare al Cuore della Famiglia, intesa come Chiesa Domestica, e negli altri tre incontri cammineremo insieme accompagnati dalle tre parole di Papa Francesco: permesso, grazie, scusa.

In particolare:

  • «Il Cuore» – della famiglia, la Chiesa domestica e l’identità familiare nella Chiesa. Colico 19 ottobre 2014
  • «Permesso»23 novembre 2014 entrare in una relazione nel rispetto dell’altro, a tutto tondo
  • «Grazie»8 febbraio 2015 della vita che ci è stata donata. La riconoscenza per quanto ricevuto anche nel momento del dolore, della sofferenza
  • «Scusa» 19 aprile 2015 la dimensione della misericordia del perdono nella coppia

Come sempre le nostre giornate avranno al centro la celebrazione Eucaristica con la comunità che ci ospita, i momenti di riflessione per i genitori (mentre i ragazzi vengono animati dagli animatori) e i momenti di laboratorio genitori-figli. Cosa c'è di nuovo rispetto al solito? le idee, gli argomenti che ci aiutano a crescere come coppia e come famiglia. Vi alleghiamo il volantino, vi preghiamo di stamparlo ed appenderlo nei vostri oratori/parrocchie.

Ricordatevi di seguirci su Facebook, cercate: "Equipe Famiglia Azione Cattolica Como".

Paola e Luca per l'Equìpe Famiglia di Azione Cattolica

 

Quest'anno ci facciamo accompagnare da un estratto del Messaggio del Santo Padre Francesco al primo Congresso latinoamericano di pastorale familiare (4 agosto 2014)

“Al di là dei suoi problemi più pressanti e delle sue necessità perentorie, la famiglia è un <<centro di amore>>, dove regna la legge del rispetto e della comunione, capace di resistere all’impeto della manipolazione e della dominazione da parte dei centri di potere mondani. Nel cuore della famiglia, la persona si integra con naturalezza e armonia in un gruppo umano, superando la falsa opposizione tra individuo e società. In seno alla famiglia, nessuno viene messo da parte: vi troveranno accoglienza sia l’anziano sia il bambino. La cultura dell’incontro e del dialogo, l’apertura alla solidarietà e alla trascendenza hanno in essa la sua origine”.

Posted in Equipe Famiglia. RSS 2.0 feed.