Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Notizie Unitarie

Una tragedia familiare
che sconvolge e interroga

Nella mattina di ieri, 20 ottobre, alla periferia di Como si è consumata, frutto della disperazione, una tragedia che ha visto vittime quattro bimbi. Anche il padre è stato trovato morto accanto ai figlioletti a causa dell’incendio nell’appartamento. La mamma e moglie era ricoverata in ospedale per le cure di cui ha bisogno.
"È difficile trovare le parole in queste circostanze", afferma il vescovo Oscar in un comunicato diffuso ieri. "È una tragedia che ci unisce, nel dolore, come comunità umana. Sono persone che sentiamo come a noi familiari: nella parrocchia di Monte Olimpino avevano trovato un aiuto fondamentale attraverso la fraternità di tanti volontari. Siamo vicini a questa famiglia e a tutti coloro che stanno soffrendo per una vicenda tanto drammatica, una tragedia che ci sgomenta". Anche l’Azione cattolica condivide questo dolore, si unisce alla preghiera della comunità, rinnova l’impegno per una ancor più intensa vicinanza a famiglie e persone più bisognose di amicizia e di sostegno. "Quanto accaduto – ha detto il Presidente diocesano – scuote fortemente la nostra coscienza, siamo chiamati a trasformare il dolore entrato anche nelle nostre case in un supplemento di accoglienza e di condivisione verso i più fragili e i più soli che vivono accanto a noi”.

Referendum 22 ottobre:
cos’é e cosa non è

Domenica 22 ottobre Lombardia e Veneto andranno alle urne per esprimere la propria volontà rispetto a un referendum regionale sul tema dell’autonomia. Il Servizio alla pastorale sociale della diocesi di Como ha elaborato un documento di approfondimento per favorire la riflessione sull’argomento e aiutare a capire i contenuti della consultazione.

Riportiamo il testo integrale.

Il documento del servizio diocesano alla pastorale sociale

Matteo Truffelli:
“L’Ac fa strada con tutti”

Pubblichiamo la lettera che il Presidente nazionale, Matteo Truffelli, ha inviato oggi ai Presidenti diocesani Ac con l’augurio di un fecondo anno associativo nel 150° anniversario della nascita dell’associazione. Ritroviamo nelle parole del Presidente nazionale – rivolte a tutti gli associati tramite i Presidenti diocesani – un forte incoraggiamento e anche la conferma della bontà della direzione che l’Ac diocesana ha dato e intende dare al suo cammino.  Tre sono le “crescite” che anche la nostra Ac ha posto come mete per il triennio appena iniziato: la crescita associativa (qualitativa e quantitativa), la crescita nel servizio corresponsabile alla Parrocchia, al Vicariato alla Diocesi; la crescita del servizio alla Città cioè al Territorio, alla costruzione del Bene comune.

Leggi tutto »

I giovani guardano la città
con gli occhi di Teresio Olivelli

Sabato 30 settembre si terrà la quarta edizione di “In hoc signo… Impegno per la città”. Quest’anno il tema è “Lo sguardo dei giovani sulla città”. Verrà introdotto alle ore 21 da Andrea Michieli (Centro studi nazionale Ac) nella chiesa parrocchiale di Prestino. Quindi si aprirà un dialogo al quale parteciperà anche un rappresentante del Sindaco di Como. Alle ore 18.30 dal piazzale della stessa chiesa partiranno coloro che a piedi raggiungeranno il Monte Croce dove, alle 19.30, sotto la croce reciteranno la “Preghiera del ribelle” di Teresio Olivelli. Questo giovane, nativo di Bellagio, visse l’esperienza Ac e Fuci, morì in un campo di concentramento nazista, sarà proclamato Beato il 3 febbraio a Vigevano.

Locandina 30 settembre 2017

Una bella storia
che continua e si rinnova

Giorgio Vecchio, docente di storia all’Università di Parma, ha tenuto la relazione su “Il futuro e l’essenziale” all’assemblea diocesana del 17 settembre 2017 a Delebio. Un’altra “relazione” – totalmente diversa ma sempre stimolante – è stata, nel 150° dell’Ac, la mostra sulla storia di alcune associazioni parrocchiali che era allestita nella sala parrocchiale dove si è svolta l’assemblea. Ci auguriamo che altre associazioni si uniscano a questa ricerca che dal passato si muove verso il futuro.

La relazione di Giorgio Vecchio a questo link.

Cliccate e scoprirete
che il sorriso è… “l’essenziale”

All'assemblea diocesana del 17 settembre a Delebio è stato presentato un video che narra i campi estivi 2017 e anche il rafting sull'Adda dei passaggi Acr-Giovanissimi e Giovanissimi-Giovani. Grazie alla pazienza e alla bravura di Stefano Caspani (vicepresidente Adulti) è uscita una piccola opera d'arte che racconta come il tema dell'assemblea diocesana “Il futuro e l'essnziale”  sia stato  tradotto nei volti e nei sorrisi dei ragazzi, dei giovanissimi, dei giovani e degli adulti. Non é che il sorriso sia “l'essenziale” che i 150 anni di storia dell'Ac ci consegnano per costruire “il futuro”?

Video

Caritas Como: un appello
che è rivolto anche all’Ac

Con un appello diffuso oggi la Caritas di Como chiede la disponbilità di altri volontari perché viene raddoppiato il servizio colazionie mentre altri servizi, sempre alle persone  senza fissa dimora (italiani e migranti) hanno bisogno di ulteriore sostegno.

Alcuni soci dell'Ac delle parrocchie della città di Como sono già attivi e altri potranno aggiungersi. Nell'appello vengono indicati i riferimenti per  mettere a disposizione un po' del proprio tempo per i fratelli e le sorelle più in difficoltà.

Sarebbe bello ed utile che anche la segerteria diocesana venisse  informata delle disponiblità  già attive e di quelle che verranno arrivate raccogliendo l'appello della Caritas.

Leggi tutto »