Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Insieme

Insieme, il numero di febbraio

Protagonisti di questo nuovo numero di Insieme sono i giovani che sono stati al centro del Sinodo dei vescovi che si è concluso lo scorso ottobre e della Giornata mondiale della Gioventù ospitata a fine gennaio a Panama. Alcuni nostri ragazzi hanno partecipato a questi due importanti eventi e scrivono per noi le loro impressioni. Avremo poi modo di ascoltarli di persona il 3 marzo in occasione dell’assemblea diocesana che sarà dedicata, non a caso, a loro. Parla dei giovani anche l’articolo di don Roberto, il nostro assistente unitario. Il mese che si è appena concluso, infine, è tradizionalmente dedicato alla pace e a questo tema rivolge la propria attenzione il presidente diocesano. Le due pagine centrali riportano il testo del suo intervento in occasione della Veglia per la Pace organizzata dal Vicariato di Bormio.

Insieme, il numero di gennaio

I giovani, Paolo VI, i prossimi appuntamenti, la Pace e il ricordo di chi ci ha lasciato. Sono alcuni dei principali temi trattati nell’ultimo numero di Insieme che come sempre si apre con un editoriale del presidente diocesano. A Paolo VI è dedicato l’articolo di don Roberto Secchi, l’assistente unitario e Paolo VI, con il suo “Pensiero alla morte”, sarà il filo conduttore degli esercizi spirituali in programma dal 14 al 17 marzo a Tavernerio dai padri Saveriani (questa è la data corretta e non come erroneamente riportato a pagina 2 dal 21 al 24 marzo). Prezioso e da coltivare il progetto promosso dal Laboratorio Bene Comune per offrire luoghi e persone perchè l’impegno politico sia concepito e vissuto come una forma alta ed esigente di carità. Scarica qui il numero di Insieme.

Insieme, il numero di dicembre

Con il numero di dicembre di Insieme, ci prepariamo al Natale con il testo scritto da don Pietro Bianchi, assistente diocesano Acr e del settore Giovani. “Cristo nasce perché io nasca – scrive don Pietro – La nascita di Gesù vuole la mia nascita. Che io nasca diverso e nuovo, che nasca così piccolo e libero da essere incapace di aggredire, di odiare, di minacciare”. Anche la Giornata dell’Adesione, celebrata l’8 dicembre, ci ha accompagnato e ci accompagna a un nuovo inizio. Nel mensile troviamo poi una pagina dedicata agli incontri del vescovo Oscar con gli assistenti parrocchiali e le riflessioni di due di loro, don Gianluigi Bollini e don Alessandro Zubiani. Spazio poi alle storie dal territorio e dal mondo raccontate dai nostri associati.

Insieme il numero di dicembre Insieme-dicembre-2018

Insieme, il numero di novembre

Si apre con un articolo dedicato all’appuntamento con l’adesione, l’8 dicembre, il numero di novembre di Insieme. “In controcorrente rispetto ad altre tessere che indicano un rapporto utilitaristico – scrive il presidente diocesano – quella dell’Ac è una tessera che intende esprimere la scelta di crescere insieme, di servire insieme, di tessere insieme relazioni di vita”. Prende spunto dal Sinodo dei Giovani, il testo di don Roberto Secchi, l’assistente unitario, che ci invita a ripeterci che “tutti abbiamo bisogno di vicinanza, di umanità, di qualcuno che ci sia accanto sulle strade delle nostre storie”. E i giovani sono i protagonisti di questo numero con tanti articoli da loro scritti e a loro dedicati. Nell’anno del centesimo anniversario della conclusione della prima guerra mondiale, infine, l’ultima pagina è dedicata a don Giovanni Folci, prete della diocesi di Como, cappellano militare di fanteria, che visse la tragedia della guerra con i soldati nelle trincee al confine con l’Austria. Sfoglia l’ultimo numero di Insieme cliccando qui Insieme-novembre-2018-web

Insieme, il numero di ottobre

“Non siamo sognatori, abbiamo un sogno” è il titolo dell’editoriale che apre il numero di ottobre di Insieme. Lo firma il presidente diocesano, Paolo Bustaffa, che nel testo ricorda alcune delle importanti scadenze che attendono l’Ac. A pagina 2 troviamo un articolo di don Roberto Secchi, l’assistente diocesano, dedicato a Paolo VI che sarà proclamato santo il prossimo 14 ottobre. La pagina 4 è interamente dedicata all’assemblea dello scorso 16 settembre che si è tenuta a Berbenno. Nella pagina 6, Paolo e Francesca Mazza si domandano quale debba essere il rapporto tra il cammino associativo annuale e il sinodo diocesano. Nella pagina 8, infine, il racconto di un incontro tra Matteo Cristina di Cavallasca e un gruppo di giovani Ac del Canton Ticino, e di cosa significhi voler vivere da cristiani nella nostra società. Insieme-ottobre-2018

Insieme, il numero di settembre

Dire parole che siano “seme di bene per il mondo”. L’invito di papa Francesco è ripreso dal presidente diocesano nell’articolo di apertura del numero di settembre di Insieme. Tutti noi, ogni giorno, comunichiamo con qualcuno e tutti noi siamo chiamati a scegliere le parole, “a scegliere l’umano contro il disumano, sempre”, come ci ricorda don Roberto Secchi, a pagina 2. Nel suo testo l’assistente unitario prosegue la propria riflessione sul significato delle parole che Gesù rivolge a Marta e a Maria “Di una cosa sola c’è bisogno”, tema dell’assemblea in programma il 16 settembre a Berbenno e tema dell’anno. In questo numero di fine estate non potevano mancare i ricordi dei bei momenti vissuti nei vari campi, dai giovanissimi agli adulti. Leggi qui il nuovo numero Insieme-settembre-2018-web e il programma dell’assemblea diocesana Assemblea-Berbenno

Insieme, il numero di agosto

L’assemblea diocesana d’autunno, in programma il 16 settembre a Berbenno, il tema degli immigrati e dell’accoglienza, i campi estivi appena conclusi, sono richiamati nella prima pagina del numero di agosto di Insieme. Il giornale si apre con una riflessione del presidente diocesano proprio sul senso di questo mensile. Don Roberto Secchi, assistente diocesano unitario, nel suo consueto intervento, a pagina 2, ci ricorda che “Di una cosa sola c’è bisogno”. Scorrendo le pagine, troviamo poi i tre giorni Msac, i campi Acr, il cammino dei giovani che incontreranno papa Francesco, il matrimonio di Cecilia e Stefano e la scomparsa di Pina Sala “una donna che ha fatto della sua vita un dono”. Clicca qui per leggere Insieme-agosto-2018