Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Equipe Famiglia

Assemblea Cdal il 7 dicembre:
diversità che si esprimono nell’unità

L’assemblea si svolgerà a Mandello

Il Sinodo diocesano e la realtà culturale sociale formano le due principali aree di riflessione e confronto della Consulta diocesana delle aggregazioni laicali (Cdal) che si ritroverà in assemblea sabato 7 dicembre a Mandello.

Sono oltre sessanta le “sigle” che indicano altrettante espressioni, diverse ma non separate, del laicato organizzato nella nostra diocesi.

“Che cosa qualifica la vostra azione di aggregazione? Come essere più significativi, insieme come Chiesa locale, sul territorio?”: queste le due domande di base che, anche nel contesto della consultazione sinodale si porranno come punto di ripartenza per un discernimento sul senso e sulle prospettive della Cdal.

Leggi tutto »

Insieme, il numero di dicembre

Nell'immagine la copertina del numero di dicembre di Insieme, il mensile di Ac Como. In primo piano il testo del presidente diocesano.

Accogliere, custodire, narrare. Sono i tre verbi che accompagnano Ac nella Festa dell’Adesione e in particolare la “nostra” Ac chiamata il prossimo 16 febbraio all’assemblea elettiva, come ci ricorda il presidente Paolo Bustaffa nell’editoriale del numero di dicembre di Insieme. La festa del Natale e la condivisione sono il tema scelto da don Roberto, l’assistente diocesano unitario mentre don Pietro, assistente Acr, si sofferma sul significato dell’essere in cammino. Nelle pagine centrali è pubblicato integralmente il testo del fascicoletto predisposto da Abele Dell’Orto che integra il testo nazionale per gli adulti Che Tempo! Non mancano gli appuntamenti in programma e i resoconti dell’incontro dell’Equipe Famiglia con Ezio Aceti e della festa Acr a Delebio. Chiudono questo nuovo numero di Insieme un articolo su padre Giuseppe Ambrosoli e uno sulla collaborazione avviata tra Ac e Telethon. Per padre Ambrosoli, proprio in questi giorni papa Francesco, che già lo aveva dichiarato venerabile, ha riconosciuto il miracolo attribuito alla sua intercessione, riconoscimento che costituisce l’ultimo passo verso la sua beatificazione.

Acr in festa per i suoi 50anni
A Roma la delegazione da Como

La delegazione Acr di Como a Roma a Light UP

Il 1 novembre del 1969, con l’entrata in vigore dello Statuto rinnovato dell’Azione Cattolica Italiana che accoglieva le istanze del Concilio Vaticano II, nasceva l’Azione Cattolica dei Ragazzi (Acr). Sono passati cinquant’anni da quella data e i bambini e i ragazzi dell’Acr, dai 4 a 14 anni, di strada ne hanno fatta tanta insieme ai loro educatori e ai loro assistenti.

Oggi l’Acr conta più di 120mila iscritti in tutta Italia, a questi si aggiungono altre decine di migliaia di ragazze e ragazzi che condividono la proposta educativa dell’associazione partecipando alle sue iniziative. Cinquant’anni di attenzione ai più piccoli, veri protagonisti della vita ecclesiale e civile, impegnati nella pace e nell’inclusione, sempre in cammino insieme a tutta la comunità cristiana.

Per festeggiare questo importante compleanno, accanto agli eventi parrocchiali, diocesani (a Delebio il 17 novembre) e regionali, anche un appuntamento di festa nazionale Light UP che ha visto presente, nei giorni scorsi, dal 31 ottobre al 2 novembre, a Roma, una delegazione dell’Acr da Como.

Leggi tutto »

Incontro per le famiglie:
il 16 novembre ad Albate

L’incontro è promosso dall’Equipe Famiglia di Ac

In linea con il tema dell’anno associativo 2019/2020 “Lo avete fatto a me”, sabato 16 novembre all’oratorio di Albate, in via Sant’Antonino è in programma un incontro per coppie, padri, madri e famiglie. L’iniziativa, promossa dall’Equipe Famiglia di Ac, prevede la partecipazione di Ezio Aceti, psicologo e formatore alla genitorialità (https://www.ezioaceti.it) che interverrà su “Educare alla bellezza dell’incontro”. Arrivo, accoglienza e merenda alle 15.30, alle 16 l’incontro per gli adulti e l’animazione per i bambini e i ragazzi, alle 18 la messa, alle 19.15 la cena, alle 20.30 la preghiera finale e i saluti. Per le iscrizioni (entro il 14 novembre) è possibile scrivere alla mail equipefamiglia@azionecattolicacomo.it o contattare i numeri 338/7015204 (Chiara e Mauro) o 335/6409246 (Paola). Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina su Facebook Equipe Famiglia Ac Como.

Famiglia e fragilità: un pomeriggio
per ascoltare, capire e condividere

Il 26 ottobre un nuovo incontro sulla famiglia

“Molti non percepiscono che il messaggio della Chiesa sul matrimonio e la famiglia sia stato un chiaro riflesso della predicazione e degli atteggiamenti di Gesù, il quale nel contempo proponeva un ideale esigente e non perdeva mai la vicinanza compassionevole alle persone fragili come la samaritana o la donna adultera”. Sono queste parole di papa Francesco contenute nell’esortazione apostolica Amoris Laetitia (AL), il primo e programmatico documento di papa Francesco, il punto di partenza del lavoro e degli incontri promossi dall’ufficio per la Pastorale della Famiglia.

Leggi tutto »

Campi estivi: on-line
la modulistica per le iscrizioni

La modulistica per le iscrizioni ai campi estivi proposti dall’Ac diocesana per l’estate 2019 è disponibile on-line cliccando sul banner Modulistica che si trova a destra della home page. Per quanto riguarda la ptresentazione delle diverse iniziative programmate rinviamo all’ultimo numero di Insieme di maggio e al libretto dei campi che alleghiamo nuovamente anche qui per comodità.

Campi estivi 2019: ecco pronto
il libretto con tutte le proposte

E’ disponibile il libretto “Campi estivi 2019” che presenta contenuti, località, tempi e quote di ogni campo dell’Ac diocesana. Anche quest’anno c’è una grande ricchezza di proposte per le diverse età ed è evidenziato, come sempre, il filo rosso che le unisce tutte: la passione educativa dell’associazione. In ogni campo Ac, pur nella diversità dei partecipanti, si esprime l’impegno unitario dell’associazione.

La nota introduttiva, “Oltre il tempo e lo spazio”, sottolinea inoltre che un campo Ac non è un episodio, non è un’avventura isolata, ma è la tappa di un percorso educativo che si sviluppa negli anni e nella comunità di appartenenza. Un campo Ac è anche un “laboratorio” di diocesanità perché quanti vi partecipano hanno occasione di tessere relazioni con persone che provengono da diverse parrocchie e comunità pastorali: lo spirito del Sinodo diocesano soffia sui campi dell’Azione cattolica.