Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Como

Ecumenismo

Due giorni a Bose
per amore di ciò che unisce

Il monastero di Bose

“Per presentare in questa nota la proposta ecumenica organizzata dal Settore adulti per il 24 e il 25 novembre prossimi, prendo spunto da un semplice fatto capitatomi qualche giorno fa. Ero alla stazione di Milano, in attesa del treno che mi avrebbe riportato in Valtellina e, avendo del tempo a disposizione, sono entrata in libreria, dove il titolo di un volumetto bianco ha immediatamente attirato il mio sguardo “Il silenzio è cosa viva”. Sebbene il nome dell’autrice non mi fosse affatto noto, le poche parole del titolo e una rapida scorsa alla recensione sono bastate ad indurmi all’acquisto. Poco dopo ero immersa nella lettura. Leggi tutto »

“Una certa idea di città”:
idee e impegni per il futuro

Mercoledì 14 giugno alle ore 21 nella “Sala Convegni del Centro Socio – Pastorale Card. Ferrari  in Como (viale Battisti 8),  si terrà il terzo incontro-confronto sulla città  di Como promosso da Azione cattolica,  Acli,  Cisl,  Compagnia  delle Opere, Confcooperative e Forum delle famiglie.

In base al responso delle urne parteciperà all’incontro il sindaco eletto di Como oppure parteciperanno coloro che andranno al  ballottaggio.

Punto di partenza  del confronto sarà il “Messaggio alla città” che le sei realtà laicali hanno pensato e condiviso in diversi  incontri di approfondimento. La riflessione e la proposta anche se riferite a Como vanno oltre e suggeriscono un percorso nuovo per il pensiero e l’impegno rivolti al bene comune.

Leggi tutto

Il testo del messaggio

Leggi tutto »

Acr: gioia e solidarietà
nel tendone a Chiavenna

Mancano pochi giorni al Convegno diocesano Acr : domenica 28 maggio  a Chiavenna   ragazzi, educatori e genitori si incontreranno per un giornata di amicizia, di festa, di preghiera.  Il  vescovo Oscar  presiederà la celebrazione eucaristica  della comunità  parrocchiale …  allargata all’Acr.
Il convegno diocesano  Acr è uno degli  appuntamenti unitari  dell’Azione cattolica: tutta l’associazione  infatti  sarà rappresentata a Chiavenna.  Giovani, adulti  e anziani si  ritroveranno  con i ragazzi  per ascoltarli, per condividere i loro pensieri , i loro sogni , i loro impegni, le loro attese.

Leggi tutto »

La stufa di don Renzo
contro il freddo di Sarajevo

La stufa di Sarajevo é  uno dei  segni d'amore con i quali don Renzo Scapolo ha scritto tutte le pagine della sua vita. 
I giovani dell' Ac di Como al campo estivo 2015 nei Balcani, con sosta a Sarajevo, avevano visto questa stufa (poco più di una scatola per le scarpe)  in un museo.
La città martire, che porta ancora le tracce della guerra dei Balcani, conserva questo piccolo e ingegnoso  oggetto che emanava  calore e  speranza.
Sembrava impossibile in quegli anni terribili fare qualcosa di utile per la gente ma don Renzo ci provò e ci riuscì.
Don Renzo è morto il 2 maggio, i funerali presieduti dal vescovo Oscar,  sono stati celebrati nella chiesa di Muggiò gremita di persone anche di altre religioni e di altri Paesi.  La testimonianza di  questo “prete della carità”  non si ferma ai ricordi ma diventa, di fronte ai molti egoismi di oggi, uno stimolo a compiere con più  coraggio gesti di pace e di giustizia.

L'omelia del vescovo Oscar

Andate, raggiungete tutte
le periferie e là siate Chiesa!

“Cari ragazzi, giovani e adulti di Azione cattolica: andate, raggiungete tutte le periferie! Andate, e là siate Chiesa, con la forza dello Spirito Santo”.

Con questo invito papa Francesco ha concluso domenica 30 aprile in piazza San Pietro il suo discorso all’Azione cattolica italiana che iniziava le celebrazioni per i suoi 150 anni.

Dal 28 aprile al 1° maggio  si è svolta l’assemblea nazionale conclusa con l’approvazione del documento assembleare per il triennio 2017-2020 e con l’intervento dell’Acr che ha chiesto, con una particolare procedura elettorale,  ai Giovani e agli Adulti di assumere insieme diversi impegni.

In Consiglio nazionale è stata rieletta, per l’Acr,  la nostra Annamaria Bongio che era a Roma con il marito Marco e i piccoli Caterina e Samuele.  Subito hanno ricevuto i complimenti e gli auguri di tutta l’Ac diocesana. Su Insieme di maggio – prossima settimana – sarà dato ampio spazio all’assemblea e sul sito nazionale ci sono tutti i testi  fondamentali.

 

Testo discorso di Papa Francesco  (Piazza San Pietro  30 aprile 2017)

Video discorso di Papa Francesco  (Piazza San Pietro  30 aprile 2017)

– Lettera della Presidenza della Cei all’Azione Cattolica Italiana

– Nota del Presidente diocesano

– Messaggio dell'Ac al Paese

Questa l’Azione cattolica
“pensata” da papa Francesco

Alle ore 1100 di oggi 27 aprile, nell’Aula del Sinodo, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti al Congresso del Forum internazionale dell’Azione Cattolica (FIAC) che si svolge nell’Aula del Sinodo in Vaticano dal 27 al 30 aprile 2017, sul tema: “Azione Cattolica in missione con tutti e per tutti”.
Domani, 28 aprile, inizia la XVI Assemblea nazionale elettiva di Ac alla quale parteciperanno anche il Presidente diocesano Paolo Bustaffa, la Vicepresidente  Giovani, Carmen Ghilotti, la Viceresponsabile Acr, Elisa Palotti  e gli assistenti diocesani don Nicholas Negrini e don Roberto Secchi.
Una trentina di persone dell’Ac diocesana sarà inoltre presente in piazza San Pietro domenica 30 aprile all’incontro con il Papa.  
Pubblichiamo di seguito il discorso che Francesco ha rivolto questa mattina alla Fiac.

Leggi tutto »

Sì, Cristo è risorto,
è veramente risorto!

“E poi lascerò lascerò un fiore  ad ogni finestra dei poveri”. E’  una frase ripresa da  “Mattino di Pasqua” di padre David Maria Turoldo.   Questa poesia-preghiera  è un inno di gioia incontenibile perché Cristo è risorto,è veramente risorto.  Continua padre Turoldo: “E a tutti dirò: ‘Avete visto il Signore?’ Ma lo dirò in silenzio, con un sorriso”.

Ecco  gli auguri  di una Pasqua colma di gioia che chiede parole e immagini familiari, chiede silenzio e un sorriso per  arrivare al cuore di tutti, per dire a tutti che il Signore è risorto, è veramente risorto e cammina accanto a ogni uomo, a ogni donna.  E’ lui che nel mattino di Pasqua mette un fiore alla finestra di ogni casa. 

 

 

Leggi tutto »